Polignano a Mare

Sorge su uno sperone roccioso a strapiombo sul mare. Di notevole interesse naturalistico sono le sue grotte marine. Storicamente importante è il centro storico e i resti della dominazione romana. Tra questi ultimi il ponte della via traiana, tuttora percorribile.

 

Castellana Grotte


E' conosciuta soprattutto per le sue grotte, che sono un complesso di cavità sotterranee di origine carsica, formatosi circa cento milioni di anni fa. Le grotte sono uno scenario affascinante, costituite da splendide concrezioni stalattitiche e stalagmitiche, tra le più affascinanti d'Italia.

 

Alberobello



Al centro della valle d’Itria e della Murgia, Alberobello è celebre per le sue caratteristiche abitazioni chiamate trulli, che sono patrimonio dell'UNESCO.
I trulli sono tipici edifici provenienti da una millenaria tradizione storica, unici nel loro genere; la forma esterna é caratterizzata da una base cubica sormontata da un cono e costruita interamente in pietra, senza altri mezzi di sostegno.

 

Fasano

La città sorge in una zona pianeggiante e segna il confine tra l'Altosalento e la Murgia.
La costa è caratterizzata da lunghe spiaggie, tra le più importanti troviamo Savelletri e Torre Canne.
Inoltre a Fasano vi sono diverse attrazioni come Egnazia, un'antica città pugliese di cui oggi rimangono solo rovine è riconosciuto come uno dei più interessanti siti archeologici della puglia, i primi scavi metodici furono effettuati nel 1912 e nel 1978 fu costruito l'attuale museo archeologico nazionale di Egnazia.
Lo zoo safari, primo parco faunistico in Italia ed uno tra i più grandi d'Europa per il numero di specie presenti; accoglie circa 1700 esemplari di 200 specie diverse.

 

Ostuni

E' parte integrante della valle d'Itria e prende il nome di città bianca per via del suo centro storico interamente imbiancato a calce fino ai tetti delle case. Questa caratteristica la rende riconoscibile e indimenticabile ai turisti che la visitano ogni anno.  

Matera

Matera capoluogo dell'omonima provincia ed il più grande comune per superficie della Basilicata. Nota con gli appellativi di "Città dei Sassi" e "Città Sotterranea", è conosciuta in tutto il mondo per gli storici rioni Sassi, che fanno di Matera una delle città ancora abitate più antiche al mondo. I Sassi sono stati riconosciuti Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, primo sito dell'Italia meridionale a ricevere tale riconoscimento. Il 21 novembre 1954 è stata proclamata, con delibera comunale, Civitas Mariae. Papa Giovanni Paolo II la visitò il 27 aprile 1991, definendola città della Visitazione e del Magnificat. Il 17 ottobre 2014 Matera è stata designata Capitale europea della cultura per il 2019.  

B&B Don Gino Copyright © 2014